Cicloriapro! Il Cicloriparo riapre!

Mercoledì 27 maggio alle ore 17,30, nel rispetto nel rispetto delle norme anti contagio (distanza, mascherina e guanti per i cicloriparatori), riprende l’attività del Cicloriparo FIAB presso i Giardini Luzzati, nel centro storico di Genova.

ll Cicloriparo è una ciclofficina, un progetto culturale per favorire la mobilità sostenibile realizzato con l’aiuto di Fiab Genova. Chiunque voglia imparare ad aggiustare la propria bicicletta potrà recarsi presso i Giardini Luzzati dove i volontari cicloriparatori lo aiuteranno gratuitamente nel suo intento.

Oltre a ciò il Cicloriparo recupera le bici abbandonate nei rifiuti e le rimette in sesto con una doppia valenza ambientale: il riciclo dei rifiuti e la rimessa in strada di mezzi di trasporto ecosostenibili.

A seguito del grande interesse per la mobilità ciclistica che c’è in città, grazie anche ai nuovi percorsi ciclabili in costruzione, Cicloriparo FIAB svolgerà inoltre le funzioni di sportello del ciclista urbano. Chiunque desideri informazioni e consigli sull’uso della bici in città potrà porre le sue domande ai volontari presenti presso Giardini Luzzati. Le domande potranno anche essere poste via mail all’indirizzo della casella di posta appositamente approntata da FIAB Genova: ciclismourbano@adbgenova.it

Cicloriparo FIAB sarà aperto tutti i mercoledì dalle 17.30 alle 19 fino a fine luglio. Per informazioni o prenotazioni sulle cicloriparazioni si può invece scrivere una mail a cicloriparo@yahoo.it

Giovedì 9 maggio 2019: Pedali senza frontiere – In bici per un’Europa unita e solidale

Genova, giovedì 9 maggio alle 18 ospiterà una iniziativa per tutti coloro che amano la bici, la mobilità sostenibile e per chiedere un’Europa più libera, unita e solidale, indipendentemente dallo schieramento politico di appartenenza.

 

Pedali senza frontiere” è pensato per chi utilizza la bici in città per non impattare sulla salute e non pregiudicare la sopravvivenza del pianeta e delle specie che vi vivono e aderisce alla Campagna #stavoltavoto per le prossime elezioni europee. L’evento è organizzato da Massa Critica Genova,  Movimento Federalista Europeo e Cicloriparo.

Sarà una pedalata nei luoghi del centro di Genova per capire di più sulla storia e il senso dell’Unione Europea.

Questo il programma:

Appuntamento alle 18 in Piazza De Ferrari.

– prima tappa in Largo Pertini, sotto i portici dell’Accademia, presso la targa dedicata a Luciano Bolis, tra i più attivi sostenitori degli Stati Uniti d’Europa. Di lui ci parlerà [di lui] Guido Levi, storico, docente della facoltà di scienze politiche dell’Università di Genova

– Da lì si andrà verso il municipio di Palazzo Tursi per la consegna della bandiera #UE e del Manifesto di Ventotene ad Arianna Viscogliosi, assessore con delega alle politiche europee del comune di Genova

– Terza tappa: Via Garibaldi-Alliance Francaise per consegnare al rappresentante di un paese fondatore dell’Ue la bandiera UE e il Manifesto di Ventotene e invitare simbolicamente i governi europei ad affrontare i problemi di oggi (i cambiamenti climatici, le migrazioni e la rivoluzione tecnologica) senza dimenticare il nostro passato e con uno sguardo cosmopolita

– Ristoro alla gelateria Profumo di rosa in via Cairoli dove si potrà gustare lo speciale Eurogelato, una ricetta appositamente pensata per l’occasione

– Il tour prosegue in via Lomellini, dove, davanti alla Casa di Mazzini, lo storico Marco Villa ci parlerà delle idee di Giuseppe Mazzini, altro grande pensatore dell’Unione Europea

– Tappa finale al Porto antico, Piazza delle feste: la libera circolazione di merci e di persone. La verità sulle idee di Kalergi: primo uomo politico a proporre un progetto di Europa Unita nel’900. A cura di Giacomo Revelli.

– aperitivo ai Giardini Luzzati, la piazza dei giovani europei.

L’evento è apartitico e aperto a tutti ciclisti di ogni genere ed età. Chi volesse una bici in prestito può usare il bike sharing o chiedere a Cicloriparo (Cicloriparo@yahoo.it). Chi volesse seguire senza bici può scegliere una delle tappe in programma.

Pedali_senza_frontiere_locEvento Facebook: https://www.facebook.com/events/433596807185663/

 

 

Per aggiornamenti e informazioni: https://cicloriparo.wordpress.com/

Oppure: cicloriparo@yahoo.it

Sabato 23 febbraio 2019. Incontro con Diana Žiliūtė a Palazzo Ducale

Sabato 23 febbraio 2019, dalle ore 17, arriverà Diana Žiliūtė una grande della bicicletta.

Causa indisponibilià di Palazzo Verde, l’incontro si terrà nella Sala gradinata di Informagiovani a Palazzo Ducale a Genova.

Arrivata dal Mar Baltico, dalla Lituania, Diana Žiliūtė si è subito imposta vincendo l’oro ai Mondiali di Agrigento nel 1994 e di Valkenbourg del 1998 e il bronzo a quelli di Verona del 1999. Nel 2002 è anche stata bronzo alle Olimpiadi di Sidney. Lasciate le corse è rimasta nel mondo dell’agonismo come dirigente sportivo della Diadora.

Ci racconterà la sua carriera, le sfide con le avversarie, i suoi trionfi e la sua passione per la bicicletta e per lo sport, capacità che deciso di trasmettere ai giovani, in una dimensione tutta al femminile.

L’evento è in collaborazione con Ligūrijos Lietuvių Bendruomenė – Comunità Lituana della Liguria

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/768873076831700/

Per aggiornamenti e informazioni: https://cicloriparo.wordpress.com/ e Pagina Facebook:  Cicloriparo

Date di Cicloriparo 2019

Il Cicloriparo chiude per le feste!
Ecco le date di Cicloriparo 2019:

 

 

 

Gennaio 2019

mercoledì 9 gennaio

sabato 12 gennaio

mercoledì 16 gennaio

mercoledì 23 gennaio

sabato 26 gennaio

mercoledì 30 gennaio

Febbraio

mercoledì 6 febbraio

sabato 9 febbraio

mercoledì 13 febbraio

mercoledì 20 febbraio

sabato 23 febbraio

mercoledì 27 febbraio

Marzo

mercoledì 6 marzo

sabato 9 marzo

mercoledì 13 marzo

mercoledì 20 marzo

sabato 23 marzo

Sabato 15 dicembre 2018: Asta siempre CicloRiparo!

Asta_siempre_Cicloriparo2018g_littleAsta di biciclette recuperate dal Cicloriparo, la prima ciclofficina a Genova.

Il CicloRiparo organizza per il 15 dicembre alle 16 un’asta di autofinanziamento. C’è un po’ di tutto: bici per bimbi, MTB, bici da passeggio, citybike e straordinari modelli d’epoca, materiale per bici e ciclismo: copertoni, camere d’aria, borse, luci e campanelli. Seguirà cicloperitivo per Natale!

L‘asta è prevista per le 16. Alle 18 cicloaperitivo.

Il CicloRiparo è un progetto Fiab di sensibilizzazione all’utilizzo della bicicletta. In una ciclofficina si ripara la propria bicicletta e si impara a risolvere i guai più leggeri, come gomme a terra, cavetti di freni e cambio. I ciclomastri del CicloRiparo forniscono consigli sulla postura, sulla sicurezza in bici, consigliano come risolvere i problemi tecnici più difficili e sono a disposizione per restauri e revisioni.

Ma il CicloRiparo è anche un progetto culturale: organizza pillole sulla manutenzione e contro i furti, lezioni di bicicletta per principianti, storia della bicicletta, proiezioni e concerti dedicate ai pedali.

https://www.facebook.com/events/485750201831850/

email: cicloriparo@yahoo.it

Sabato 24 novembre 2018: L’Alta Via dei Monti Liguri da XXMiglia a Ceparana

altavia

Perché in Liguria non c’è solo il mare. Al Cicloriparo si parla di monti.

L’Alta Via dei Monti Liguri è un tracciato nato per essere percorso a piedi, attraversa tutta la Liguria da Ventimiglia a Ceparana (La Spezia) e ha uno sviluppo totale di 440 km. La sua particolare caratteristica di snodarsi tra i monti e il mare offre la possibilità di essere percorso praticamente per la maggior parte dell’anno, in uno scenario con panorami mozzafiato, dove lo sguardo spazia dal Monviso alla Corsica.

Sabato 24 novembre 2018 alle 18, l’Associazione Ospitalità Alta Via dei Monti Liguri, che raggruppa al momento una sessantina delle oltre 100 strutture ricettive presenti sull’Alta Via dei Monti Liguri presenta un percorso dedicato alla mountain bike lungo 540 km, che parte da Ventimiglia, per raggiungere in varie tappe Ceparana (La Spezia).
E’ interamente ciclabile, adatto a tutti (cicloturismo), non richiede alcuna particolare capacità tecnica se non un discreto allenamento. Percorribile sia con mtb convenzionale che e-bike.

Presenteremo la guida dedicata sia alle e-bike che alle normali mtb disponibile sul sito www.ebikeliguria.it.

Vi aspettiamo a Palazzo Verde, in via del Molo 65 a Genova. Seguirà cicloaperitivo!
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/501141263693629/

Per aggiornamenti e informazioni: http://www.altaviainfoh24.com/apiedi/index.php?lang=it

Oppure: cicloriparo@yahoo.it

Sabato 8 settembre 2018: Storie di bici. Da Nibali a Malabrocca, con Marco Pastonesi

Il Cicloriparo inizia la stagione autunnale con due grandi campioni della bicicletta

Sabato 8 settembre alle 16.30 il Cicloriparo riapre alla grande con tante storie legate al ciclismo e alla bicicletta.
In attesa della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, dal 16 al 22 settembre 2018, con tanti eventi Fiab dedicati alla mobilità in città, a Genova si comincia già a parlare di bicicletta e ciclismo.
A farlo assieme ai volontari del Cicloriparo sarà Marco Pastonesi, giornalista di Gazzetta dello Sport e grande esperto di ciclismo e di storia del ciclismo.
Pastonesi verrà a presentare due suoi libri: “La quinta tappa” (Rizzoli Lizard), scritto con Vincenzo Nibali, e “Spingi me sennò bestemmio” (Ediciclo).

“La quinta tappa” racconta la storia della 5° tappa del Tour de France 2014 nel corso della quale il trentenne Vincenzo Nibali, già vincitore alla Vuelta e al Giro, smette di essere un semplice corridore e diventa un campione: arriverà terzo, ma due settimane dopo, a Parigi, vincerà il Tour de France. Nel libro Nibali e Pastonesi, uno da protagonista l’altro da perfetto cronista ci raccontano le emozioni, i timori, e le tappe dell’impresa. Scheda libro: http://www.rizzolilizard.eu/libri/la-quinta-tappa/

“Spingi me sennò bestemmio” parla invece dell’epopea degli ultimi, quelli che cedono per primi, che non ce la fanno ma in qualche modo arrivano in fondo lo stesso: questo libro è un inno alle maglie nere, un elogio alle lanterne rosse al Tour, un’odissea dei fanalini di coda di ogni sport e della vita.
Scheda libro: https://www.ediciclo.it/libri/dettaglio/spingi-me-senno-bestemmio/

All’evento parteciperà anche Serena Malabrocca, nipote di Luigi Malabrocca, la Maglia Nera per antonomasia del Giro d’Italia e Roberto Lauciello con Giacomo Revelli, che a breve daranno alle stampe un fumetto sulla Maglia Nera. Insieme racconteranno storie, aneddoti e ricordi su quel pezzo di storia del ciclismo e d’Italia.

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/2060848277578189/
Per aggiornamenti e informazioni: https://cicloriparo.wordpress.com/
Oppure: cicloriparo@yahoo.it