5 maggio 2013: il Cicloriparo allo scoperto

Se ne parlava da tempo. Prima sommessamente, era solo un’idea, poi in modo sempre più determinato e convinto fino a diventar stentorea  e tonante: Udite, udite il Cicloriparo esce allo scoperto! Incredibile! Impensabile!

Domenica 5 maggio il Cicloriparo ha lasciato il Belleville per approdare in vico Indoratori in piazza Ragazzi, proprio di fronte al ristorante Ombre Rosse. Ho detto Ombre Rosse come il film di John Ford con John Wayne, Claire Trevor, Thomas Mitchell e John Carradine. Un mito della cinematografia.

Quindi, nonostante la pioggia, i nostri si sono prodigati, spesi, impegnati, bagnati, sporcati, imbrattati, insudiciati, inzaccherati per consigliare, intervenire, sostituire, rimediare ed accontentare i convenuti. Dei veri impavidi.  Era bello vedere, alla fine, la soddisfazione dipinta sui volti stanchi mentre una domanda, impertinente, serpeggiava tra le file dei Cicloriparatori: ma l’indennità di trasferta e lavoro disagiato è riconosciuta?

Cicloriparatore 4 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s