Cycloproud of us!

Il bel post di Giulia Chocchella su Bici@Pesto!

Bici al Pesto

foto di Angelo Lavizzari

Non si dica che i ciclisti genovesi non sono orgogliosi! Forse risparmiano un po’sulla bici, magari, piuttosto che cambiare la camera d’aria, fanno mille rattoppi  perché son palanche, ma orgogliosi sì, senza riguardo.

Purtroppo non ho potuto accompagnarvi, in questo primo Cyclopride genovese, ma mi sembrava di vedervi pedalare lungo i dieci chilometri di percorso urbano, e mi chiedevo dove saranno adesso? E adesso? Cosa dirà la gente? Perché un altro luogo comune attorno a questa città vuole che i suoi abitanti siano dediti al mugugno (e purtroppo c’è del vero), ma io mi immaginavo anche la gente, e la vedevo sorridere. È stato così?

Com’è andata? chiedo a Stefania Marongiu, socia fondatrice di Y.E.A.S.T. che insieme a Cyclopride, e con l’adesione di Circolo FIAB AdB Genova e Cicloriparo, ha portato questa bella iniziativa nella nostra città. Mi risponde: tutto considerato, bene!

View original post 129 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s